schuite peeters

François Schuiten e Benoît Peeters sono dei creatori che, insieme e non, hanno scelto di esprimersi in vari modi e sopratutto attraverso i fumetti. La collana de ''Les cités Obscures'', che ha visto la luce nel 1983, é un’opera molto originale, un universo in cui parte dell’ispirazione si trova tra gli illustratori e architetti della fine del XIX e inizio XX secolo. Alla fine degli anni 80, il pubblico li conosce anche grazie alle scenografie presentate in diversi luoghi (Montreal, Angouleme, Bruxelles etc.); il loro talento si esprime anche sul piccolo schermo, come ad esempio nell’incredibile fiction-documentario: ‘Le Dossier B’. Un’eccellente partecipazione all’esposizione 'Architectures Rêvées' nel 1996, gli ha permesso di rendere omaggio a Victor Horta. Casualmente, quando verso la metà degli anni 90, Schuiten e Peeters scoprono che la Maison Autrique è in vendita, decidono che bisogna darsi da fare. Comincia cosi una grande avventura, alla quale si uniranno diverse personalità e in cui tutti sono i benvenuti. Dalla restaurazione è nata una casa immaginaria...lasciatevi conquistare dalla sua messa in scena durante una visita al civico 266 sulla Chaussée de Haecht.

Vedere anche : Urbicande
Vedere anche: AltaPlana

La Casa Autrique 

Indirizzo

Chaussée de Haecht 266
1030 Schaerbeek
Belgio

Orari d’apertura

Dal mercoledi’ alla domenica,
dalle 12 alle 18
(ultimo ingresso alle 17.30).

Tariffe

Adulti : €7,00
Gruppi, seniors (+65 anni), studenti : €5,00
Bambini, abitanti di Schaerbeek : €3,00
Articolo 27 : €1,25